Tremaglia com Lula

01/06/2005 

PATROCINANDO A SUA LEITURA

ore 14.19 

Italiani nel mondo 

TREMAGLIA IN BRASILE/ IL MINISTRO RICEVUTO DAL PRESIDENTE LULA : UN COLLOQUIO ECCEZIONALE 

BRASILIA aise – ‘Quello con il Presidente Lula e’ stato un colloquio che definisco eccezionale”. Cosi’ il Ministro per gli Italiani nel Mondo Mirko Tremaglia commenta, oggi, l’incontro avuto ieri pomeriggio , al Palazzo do Planalto, con il Presidente del Brasile Luiz Inacio Lula da Silva .
“ Immediatamente – ricorda ancora Tremaglia – si e’ colta questa intesa, fatta certamente anche di sentimenti ma che dal punto di vista politico vuole dire molto, e che ha come base i 25 milioni di italiani ed oriundi italiani che vivono e lavorano in Brasile.”.
Al rientro da un viaggio in Corea del sud e Giappone, il capo di stato brasiliano ieri pomeriggio ha accolto Tremaglia nel suo studio del Palazzo presidenziale del Planalto, lasciando da parte, in alcuni momenti, il protocollo e lasciandosi andare anche a manifestazioni di affetto e di distensione.
Nel corso del colloquio , Lula e Tremaglia hanno passato in rassegna le relazioni bilaterali, la prossima visita del ministro degli Esteri Gianfranco
Fini in Brasile e la situazione degli italiani che vivono in Brasile.
“Il presidente Lula”, ha aggiunto Tremaglia a Brasilia, “e’ rimasto molto colpito. Io gli ho ricordato che ero il primo esponente del governo Berlusconi che veniva ricevuto dal presidente del Brasile. E, lui, mi ha detto che vuole fare attivamente una politica con l’Italia, al punto che nel suo calendario e’ gia’ segnato un appuntamento, che potra’ essere a fine di quest’anno o all’inizio del prossimo.’.
L’agenda brasiliana del ministro Tremaglia prevede per oggi, in mattinata, alla Camera dei Deputati, l’incontro con il Gruppo parlamentare di amicizia Brasile-Italia presieduto dal Deputato federale Ricardo Barros e, dopo una
colazione offerta dal Ministro Consigliere Riccardo Guariglia presso la sua residenza, un incontro Senato Federale con il Presidente del Senato, Renan Calheiros. In serata , in Ambasciata, si terra’ un ricevimento per la Festa della Repubblica. Domani, 2 giugno, Tremaglia sara’ a San Paolo per una
visita alla Scuola Dante Alighieri, e alla Camera di Commercio, dove Tremaglia consegnerà la “Stella di identità italiana” ai migliori ristoratori italiani di San Paolo. Indi, l’inaugurazione della sede del Patronato ENAS, e, per finire, al Club Esperia per la Festa della Repubblica, dove incontrerà gli esponenti del CGIE e il Comitato esecutivo guidato dal Presidente del locale Comites. (aise)