Coronavirus: Embaixada e consulados da Itália interrompem recepção ao público. Prioridade é possibilitar viagem à Itália de quem queira voltar

1314

“I servizi ordinari continueranno ad essere svolti senza ricevimento del pubblico” (Os serviços de rotina continuarão a ser desenvolvidos, sem a recepção do público)


 

Diante da emergência sanitária causada pelo avanço da propagação do coronavirus Covid-19 no Brasil, toda a rede consular italiana adotou ou está adotando novas regras para o serviço de atendimento, conforme se pode verificar nos comunicados publicados nos diversos sites de cada escritório consular. Além das normas anteriores, agora a ordem geral é a interrupção do atendimento direto ao público, excetuando-se apenas casos de “comprovada urgência” .

PATROCINANDO A SUA LEITURA

A prioridade é disponibilizar eventuais retornos de cidadãos italianos que se encontrem no Brasil e precisam ou devam retornar à Itália, conforme orientação emanada há alguns dias pelo Ministério das Relações Exteriores e Cooperação Internacional, através de comunicados emitidos pelo subsecretário para os Italianos no Mundo, Ricardo Merlo.

A partir do dia 15, com São Paulo, os textos se repetem quase que uniformemente e, com a data de hoje, também a Embaixada da Itália, com sede em Brasília, comunica que alterou o serviço de atendimento ao público: Os serviços do Aire (‘Anagrafe Italiani all’Estero’), Registro Civil, Cidadania e Vistos estão suspensos até segunda ordem.

Apenas os serviços de passaporte continuam abertos em Brasília e, ainda assim, pelo que se depreende dos comunicados, quando destinados a atender emergências especiais, como no caso de viagens de italianos que se encontrem no Brasil e queiram ou precisem retornar.

“Devido às necessárias precauções” – assim começa o comunicado da Embaixada – “nesta fase a Chancelaria consular da Embaixada da Itália em Brasília dará prioridade às atividades de assistência conexas à emergência sanitária, em especial para agilizar a volta para a Itália de cidadãos italianos que queiram e devam deixar o Brasil”. O texto é idêntico ao publicado em cada consulado:  “Se és um cidadão italiano que se encontra na circunscrição consular (…) e te encontres em estado de necessidade, não hesites a nos contatar”, diz a mensagem, fornecendo números de telefone e endereço de e-mail.

“Com o objetivo de proteger a saúde do pessoal, da comunidade e dos usuários, para os demais serviços, adotamos a modalidade de trabalho à distância, dentro do limite do possível e, até aviso contrário, salvo em casos de comprovada urgência”, diz o comunicado, acrescentando que a partir de hoje (dia 17/03/2020), a Embaixada “remodulará os serviços consulares”, com a suspensão do atendimento ao público nos serviços do Aire, Registro Civil, Cidadania e Vistos. Apenas os serviços de passaporte continuam abertos.

A retomada do chamamento dos inscritos nas “filas da cidadania” atenderá a critérios já predispostos por alguns consulados. A seguir publicamos o conteúdo (sempre em italiano) que cada consulado dispôs em suas páginas na Internet, com a data de publicação:

BRASÍLIA – 17/03 – A causa delle doverose precauzioni per il diffondersi del CoVid-19, in questa fase la Cancelleria consolare dell’Ambasciata d’Italia a Brasilia darà priorità alle attività di assistenza connesse all’emergenza sanitaria, in particolare per agevolare il rientro in Italia di cittadini italiani che vogliano e debbano lasciare il Brasile.
Se sei un cittadino italiano che si trova nella circoscrizione consolare di competenza diretta dell’Ambasciata d’Italia a Brasilia (Distretto Federale, Goiás, Tocantins, Amazonas, Roraima, Amapá, Pará e Stato del Suriname) e ti trovi in stato di necessità non esitare a contattarci telefonando al numero +55 61 98119 3426 o a scriverci all’indirizzo di posta elettronica: consolare.brasilia@esteri.it
Se ti trovi in una differente area del Brasile, individua tramite il seguente link l’Ufficio consolare competente.
A tutela della salute del personale, della collettività e degli utenti, per gli altri servizi adottiamo la modalità del lavoro a distanza, nei limiti del possibile e sino a diverso avviso, salvo nei casi di comprovata urgenza.
Si avvisano pertanto tutti gli utenti che, a partire dal 17/03/2020, quest’Ambasciata rimodulerà i servizi consolari secondo le seguenti modalità:
AIRE
La ricezione del pubblico è sospesa. Gli utenti potranno continuare ad usufruire del servizio mediante il canale Fast-it. In caso di necessità specifiche sarà possibile entrare in contatto con il competente settore tramite la seguente email: brasilia.anagrafe@esteri.it
Stato Civile
La ricezione del pubblico è sospesa. Sarà possibile trasmettere la documentazione per i relativi aggiornamenti di stato civile, secondo le indicazioni riportate sul nostro sito, tramite posta all’indirizzo:
“AMBASCIATA D’ITALIA A BRASILIA – c.a. Settore Consolare (Stato Civile) SES – Av. das Nações, lote 30 – CEP 70420-900 Brasília/DF”
In caso di necessità specifiche sarà possibile entrare in contatto con il competente settore tramite la seguente email: brasilia.statocivile@esteri.it
Cittadinanza
La ricezione del pubblico è sospesa. Le convocazioni sono SOSPESE fino a nuovo avviso. Le richieste di accesso alle liste di attesa continueranno a essere ricevute tramite posta (vedasi istruzioni dettagliate nella sezione Cittadinanza del nostro sito web). Per qualsiasi esigenza sarà possibile entrare in contatto col settore tramite il seguente indirizzo email: brasilia.cittadinanza@esteri.it
Servizio Notarile
Per casi di comprovata urgenza, si prega di entrare in contatto tramite email con il settore: brasilia.notarile@esteri.it
Servizio Visti
La ricezione del pubblico è sospesa. Per urgenti comunicazioni scrivere a brasilia.visti@esteri.it
Passaporti
Gli sportelli rimarranno aperti.
Altri servizi consolari
Si prega cortesemente di voler scrivere, in caso di particolari e urgenti esigenze, a consolare.brasilia@esteri.it

SÃO PAULO (15/03) – A causa delle doverose precauzioni per il diffondersi del CoVid-19, in questa fase il Consolato Generale di San Paolo darà priorità alle attività per agevolare il rientro in Italia di cittadini italiani che vogliano e debbano lasciare il Brasile.
Se sei un cittadino italiano che si trova nella circoscrizione del Consolato Generale di San Paolo (quindi anche negli stati di Mato Grosso do Sul, Mato Grosso, Rondônia e Acre) e ti trovi in stato di necessità non esitare a contattarci telefonando al numero +55 11 98346 0345
o scriverci all’indirizzo di posta elettronica:
Segreteria.sanpaolo@esteri.it
Passaporti.sanpaolo@esteri.it
Sanpaolo.sociale@esteri.it
Per il resto dei servizi adottiamo la modalità del lavoro a distanza, a tutela della salute del personale, della collettività e degli utenti, per cui i servizi ordinari continueranno ad essere svolti senza ricevimento del pubblico garantendo da parte di tutta la struttura il massimo sforzo affinché, nel limite del possibile, si possa continuare a garantire l’operatività del Consolato Generale.
Nell’invitarvi allo scrupoloso rispetto delle indicazioni delle autorità competenti, siamo certi che avremo la vostra comprensione, per cui vi ringrazio già da ora in nome di tutto il personale.

CURITIBA (17/03) – A causa delle doverose precauzioni per il diffondersi del CoVid-19, in questa fase il Consolato Generale di Curitiba darà priorità alle attività per agevolare il rientro in Italia di cittadini italiani che vogliano e debbano lasciare il Brasile.
Se sei un cittadino italiano che si trova nella circoscrizione del Consolato Generale di Curitiba e ti trovi in stato di necessità non esitare a contattarci telefonando ai numeri: +55 41 99997 5058, +55 41 3883 1750
o scriverci all’indirizzo di posta elettronica: Passaporti.curitiba@esteri.it
Le riprenotazioni degli appuntamenti già fissati avverranno d’ufficio senza bisogno di richiesta.
Per il resto dei servizi, almeno fino a diverso avviso, adottiamo la modalità del lavoro a distanza, a tutela della salute del personale, della collettività e degli utenti, per cui i servizi ordinari continueranno ad essere svolti senza ricevimento del pubblico garantendo da parte di tutta la struttura il massimo sforzo affinché, nel limite del possibile, si possa continuare a garantire l’operatività del Consolato Generale.
Il Consolato Generale d’Italia in Porto Alegre, in applicazione delle doverose precauzioni per il diffondersi del CoVid-19, in questa fase sta adottando tutte le misure precauzionali indicate dalle competenti Autorità, limitando la propria attività ai Servizi essenziali e dando priorità alle attività necessarie per agevolare il rientro in Italia di cittadini italiani che vogliano e debbano lasciare il Brasile.
Se sei un cittadino italiano  presente nella circoscrizione del Consolato Generale di Porto Alegre (tutto lo Stato del Rio Grande do Sul)  e ti trovi in stato di necessità, siamo pronti a darti ogni possibile assistenza; non esitare a contattare al piú presto il Consolato Generale d’Italia in Porto Alegre, telefonando al numero +55 51 32308201 o al cellulare di emergenza +55 51 981871503, ovvero scrivendo ad uno dei seguenti indirizzi di posta elettronica:
segreteria.portoalegre@esteri.it
passaporti.portoalegre@esteri.it
urp.portoalegre@esteri.it

PORTO ALEGRE (16/03)– In questa fase di emergenza, in relazione ai Servizi Consolari attivati presso questo Consolato Generale d’Italia, al fine di tutelare la salute del personale, della collettività e di tutta l’utenza, vengono adottate modalità di lavoro flessibili e a distanza, con l’ausilio dei dispositivi sanitari personali di protezione (mascherine, guanti, alcool in gel), per cui i servizi continueranno ad essere svolti per le sole questioni urgenti, previo appuntamento e con modalità che limitino al massimo la presenza fisica nella Sede  (assistenza  al rimpatrio dei  connazionali, rilascio dei passaporti ai cittadini italiani per comprovati motidi di urgenza). Il servizio “Cittadinanza”,   il servizio Visti, il servizio notarile, i servizi di rilascio dei Codici Fiscali e rilascio delle Dichiarazioni di Valore in Loco  sono temporaneamente sospesi dalla data odierna; le persone già prenotate verranno riagendate in seguito e, comunque, verranno avvisate anche individualmente per email dai vari Settori; a tal fine sono allo studio e verranno a breve  diramate per l’utenza ulteriori istruzioni in merito, garantendo da parte di tutta la struttura consolare   il massimo sforzo affinché, nei limiti del possibile, si possa continuare a garantire l’operatività del Consolato Generale nei suoi servizi essenziali.
Nell’invitarvi tutti allo scrupoloso rispetto delle indicazioni sanitarie delle Autorità competenti, consultabili anche sul nostro Sito Istituzionale, siamo certi che avremo tutta la Vostra comprensione, ringraziandovi già da ora a nome mio e di tutto il personale del Consolato Generale d’Italia per la preziosa collaborazione.

RIO DE JANEIRO (16/03) – A causa delle doverose precauzioni per il diffondersi del CoVid-19, in questa fase il Consolato Generale di Rio De Janeiro darà priorità alle attività di assistenza connesse all’emergenza sanitaria, in particolare, per agevolare il rientro in Italia dei connazionali che vogliano e debbano lasciare il Brasile.
Se sei un cittadino italiano che si trova nella circoscrizione del Consolato Generale di Rio De Janeiro (quindi anche nello Stato di Espirito Santo) e ti trovi in stato di comprovata necessità non esitare quindi a contattarci telefonando al numero
+ 55 21 – 981195631
o scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: riodejaneiro.sociale@esteri.it
A tutela della salute del personale, della collettività e degli utenti, per i restanti servizi ordinari verrà adottata a partire da domani – nei limiti del possibile e sino a diverso avviso – la modalità del lavoro a distanza, salvo i casi di comprovata urgenza.
Tutti gli appuntamenti riguardanti i settori Cittadinanza, Passaporti, Visti, Studio e Naturalizzazione saranno pertanto posticipati a data da destinarsi. Non appena possibile vi informeremo sulle nuove date di appuntamento.
In caso di comprovate emergenze riguardanti l’emissione di passaporti, ETD e Visti si prega di scrivere all’indirizzo passaporti.riodejaneiro@esteri.it / visti.riodejaneiro@esteri.it
Nell’invitarvi allo scrupoloso rispetto delle indicazioni delle autorità competenti, siamo certi che avremo la vostra comprensione, per cui vi ringrazio già da ora in nome di tutto il personale.
Per informazioni di carattere generale che non riguardano l’emergenza CoVid-19 saranno attivi i seguenti recapiti:
+ 55 21 – 35341315
o scriverci all’indirizzo di posta elettronica segreteria.riodejaneiro@esteri.it

BELO HORIZONTE (16/03) – A causa delle doverose precauzioni per il diffondersi del CoVid-19, in questa fase il Consolato d’Italia a Belo Horizonte darà priorità alle attività di assistenza connesse all’emergenza sanitaria, in particolare per agevolare il rientro in Italia di cittadini italiani che vogliano e debbano lasciare il Brasile.
Se sei un cittadino italiano che si trova nello stato del Minas Gerais e ti trovi in stato di necessità non esitare a contattarci telefonando al numero + 55 31 97110 3746 o a scriverci agli indirizzi di posta elettronica:
segr.belohorizonte@esteri.it
belohorizonte.assistenza@esteri.it
A tutela della salute del personale, della collettività e degli utenti, per gli altri servizi adottiamo la modalità del lavoro a distanza, nei limiti del possibile e sino a diverso avviso, salvo nei casi di comprovata urgenza. Pertanto, da oggi,  tutti gli appuntamenti già prenotati riguardanti Cittadinanza, Passaporti e Visti saranno posticipati a data da destinarsi.  Non appena possibile, questo Consolato informera’ ciascun utente sulle nuove date di appuntamentoSono al momento sospese le modalita’ di prenotazione tramite WhatsApp e PrenotaOnline.
In caso di comprovate emergenze riguardanti l’emissione di passaporti/ETD e Visti, si prega di scrivere all’indirizzo del settore:
passaporte.belohorizonte@esteri.it  (per Passaporti/ETD)
visto.belohorizonte@esteri.it  (per Visti)
Nell’invitarvi allo scrupoloso rispetto delle indicazioni delle autorità competenti, siamo certi che avremo la vostra comprensione, per cui vi ringraziamo già da ora in nome di tutto il Personale del Consolato.

RECIFE (16/03)Si informa che a causa della situazione legata al diffondersi del COVID-19, in questa fase il  Consolato d’Italia in Recife sta dando priorità alle attività di assistenza consolare, in particolare per  agevolare il rientro in Italia di cittadini italiani che vogliano e debbano lasciare il Brasile.
I cittadini italiani presenti nella circoscrizione del Consolato d’Italia in Recife e che si trovino in  stato di necessità possono telefonare al  numero di emergenza +55 (81) 99969-1661 (attivo h24)  oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica:  recife.assistenza@esteri.it.